Cosa mangiare per avere capelli belli e sani?

La mancanza di ferro causa la caduta dei capelli e ne rallenta la crescita. Per avere una chioma folta e robusta è quindi importante mangiare cibi ricchi di ferro, tra questi la carne rossa magra, tacchino, tuorlo d’uovo, farine integrali, frutta secca e legumi secchi.

Chi soffre di capelli fragili dovrebbe mangiare le uova: ricche di biotina, queste ultime stimolerebbero la crescita dei capelli e in generale contribuirebbero al benessere dello scalpo. Oltre alle uova, altri alimenti che aiutano ad irrobustire i capelli sono le arachidi, le mandorle, il salmone, l’avocado, il formaggio magro e la crusca.

Per ispessire i capelli invece bisogna fare scorta di silice, che si trova nelle banane, nella birra, nell’uvetta e nell’avena.

Spinaci, broccoli, bieta e in generale le verdure verde scuro, poi, sono ricche di vitamina A e C e contribuiscono al benessere del cuoio capelluto (da cui dipende gran parte della salute dei capelli).

Seguono poi alcuni nutrienti che favoriscono la salute e la bellezza dei capelli. Nello specifico:

– Zinco: necessario per la produzione degli androgeni che, se insufficienti, sono associati a caduta dei capelli, crescita lenta e forfora. Per avere capelli lucidi e sani, quindi servono anche cibi ricco di zinco e quindi granchio, fegato, manzo magro, e germe di grano.

– Beta-carotene: nutrimento essenziale per i capelli, previene la secchezza della pelle(causa di forfora) e i capelli spenti. Un’alimentazione ricca di Beta-carotene include patate dolci, carote, zucca, asparagi, cavolo.

– Vitamina C: serve a prevenire i capelli secchi e deboli. Si trova in quantità più o meno ricche, in frutta e verdura, tra queste sono da privilegiare gli agrumi, le fragole, i broccoli, la verdura a foglia larga verde.

– Acidi grassi Omega-3: anche loro essenziali per uno scalpo sano e capelli lucidi e forti. Per un buon introito di acidi grassi Omega-3 bisogna mangiare pesce (salmone, sardine, aringhe, sgombro), semi di lino e noci.

Anche l’olio extravergine d’oliva è un alimento prezioso per la cura dei capelli: se troppo non fa bene, d’altro canto troppo poco causa capelli secchi, spenti e opachi, per cui è bene prenderne almeno un cucchiaino al giorno. Alimenti ricchi di oli sono anche le olive, le arachidi, e i semi di girasole.

Fonte articolo:http://www.donnamoderna.com/salute/alimentazione-capelli

Condividi
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *